A spasso per le Marche


Marche campagne

#destinazionemarche un territorio da scoprire

La nostra regione è una tra le meno conosciute in Italia.

Quando si pensa ad una visita, per così dire, “culturale”, tra le potenziali destinazioni quelle delle Marche non ci rientrano a primo acchitto.

La destinazione più conosciuta dal punto di vista storico-artistico è sicuramente Urbino con il suo palazzo ducale, ma le Marche è veramente tanto altro.

Quest’anno abbiamo intrapreso una collaborazione con “Le Marche del cuore”, un’agenzia di Senigallia che organizza tour ed escursioni alla scoperta del territorio marchigiano.

Rocca di Mondavio

La Rocca di Mondavio fu costruita da Giovanni della Rovere, signore di Senigallia

I tour vengono effettuati dal lunedì al venerdì tutti i giorni e le tariffe di partecipazione sono diverse da tour a tour con una tariffa ridotta per i bambini da 3 a 12 anni.

Il lunedì pomeriggio è previsto una visita dedicata ad Apecchio, la città della birra e capitale nazionale dell’Alogastronomia, un termine coniato dall’Associazione Apecchio Città della Birra per indicare l’abbinamento dei prodotti di qualità alla bevanda.

Il martedì sono previste, invece, 2 escursioni una culturale ad Urbino e una enogastronomica a Mondavio con il giro delle cantine.

Il mercoledì ci si sposta a Recanati per conoscere più da vicino i luoghi di Giacomo Leopardi. L’escursione è prevista dalle 8.00 alle 13.30. Nel pomeriggio dalle 15.00 alle 20.00 ci sarà la visita guidata di Gradara, scenario della tragedia amorosa di Paolo e Francesca.

Grotte di Frasassi

Le grotte di Frasassi al confine tra Marche e Umbria

La mattina del giovedì è dedicata alla natura con il Greentour, che ti porterà a Frasassi per visitare le famose grotte e il museo speleo-paleontologico a Genga. Durante il pomeriggio, invece, si ripercorrono gli itinerari dei monaci camaldolesi dell’eremo di Fonteavellana, citato addirittura da Dante nella Divina Commedia.

L’ultimo giorno di visite, venerdì, sarà possibile visitare Ancona, il capoluogo di regione, mentre il pomeriggio ci si sposterà di nuovo nell’entro terra senigalliese per un tour tra i 9 castelli di Arcevia.

Oltre a queste bellissime ed interessanti visite è possibile prenotarne delle altre.

Le “Escursioni blu” sono dedicate a chi ama il mare dalla classica escursione in barca a vela nel Parco del Conero, ad un romantico aperitivo al tramonto sempre in barca a vela, alle immersioni nelle acque cristalline del Conero.

Parco del Conero

Il Parco del Conero e le sue acque trasparenti

Per chi cerca un contatto con la natura le “Escursioni verde” sono ideali. Si può scegliere di passeggiare con i falconieri, visitare una cooperativa che si basa sull’agricoltura biologica, vedere da vicino gli animali dello zoo.

Infine a chi preferisce l’arte, la cultura e la storia sono indirizzate le “Escursioni arancione”. Una viaggio che ti porterà ttraverso Jesi, le Terre del Duca, Castelleone di Suasa, le Terre di Frattula, Gradara.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...